| DSS | Luca
16957
portfolio_page-template-default,single,single-portfolio_page,postid-16957,ajax_fade,page_not_loaded,,side_area_uncovered_from_content,qode-theme-ver-9.1.2,wpb-js-composer js-comp-ver-4.11.2,vc_responsive

Luca

Insegnante

chitarra

Date

20 November

Category
Chitarra
About This Project

Corso di Chitarra Classica e Chitarra Flamenca

 

Nasce a Palermo il 20/02/1979, si avvicina alla chitarra all’età di 16 anni, attratto dalla musica rock Havey Metal, in
particolar modo da chitarristi quali Joe Satriani , Steve Vai ed Ygway Malmesteen e da gruppi come Metallica, AC/DC
ed Iron Maiden.
Nel 1997 durante un viaggio di istruzione in Spagna, a Madrid, scopre presso il tablao Arco de Cuchilleros, il mondo
del Flamenco, dal quale rimane rapito. Un anno dopo assiste al concerto di Paco de Lucia al teatro Metropolitan di
Palermo e nasce l’amore per quest’arte; autonomamente, attraverso metodi didattici, comincia ad investigare il mondo
della chitarra flamenca.
Nel 2019 forma un gruppo a Palermo, i Quarto dei Mille, insieme all’autore Massimo Zito, altri musicisti locali ed il
sassofonista napoletano Cristiano Stocchetti, col quale si esibisce come chitarrista in alcuni recital di musica e teatro
insieme all’attore Palermitano Anton Giulio Pandolfo, presso alcuni locali e teatri, tra quali il teatro di Petralia
Sottana(PA) ed il teatro di Finale di Pollina(PA).
Successivamente ha una collaborazione breve col gruppo Radio Zapata, fondato dal cantautore Antonio Passafiume,
insieme al chitarrista Nello Diecidue, coi quali si esibirà in occasione della festa di Liberazione a Palazzo Pantelleria ed
al Giardino Inglese per la Festa dell’Unità (Palermo).
Comincia le sue lezioni private col maestro Mimmo La Mantia, per approfondire lo studio della chitarra classica e
successivamente prende le sue prime lezioni di chitarra flamenca dal maestro Massimo De Maria.
Nel 2006 durante un viaggio a Siviglia conosce il chitarrista Antonio Moreno Cortés, occasione che gli permette di
avvicinarsi ancor più allo studio della chitarra flamenca.
Nel 2007 comincia a collaborare con la ballerina Giulia Compagno con la quale si esibisce nel 2008 al teatro
Montevergini di Palermo, all’interno di un evento dedicato al Flamenco e con la quale continuerà a lavorare per quasi
10 anni.
Nel 2008 entra a far parte, insieme alla ballerina Giulia Compagno, della Compagnia di Flamenco Guadalmedina
insieme alla ballerina Deborah Brancato ed al cantante e chitarrista Marcello Savona.
Contestualmente collabora con la Scuola di Flamenco Coral Arte Flamenco di Palermo in attività didattiche e
divulgative .
Con la compagnia Guadalmedina partecipa a molteplici eventi in tutta la Sicilia presso locali, club, piazze e teatri :
Isnello Guitar Festival (20 agosto 2012) con la collaborazione del percussionista spagnolo Pedro Morote Morcillo;
spettacolo “Enhorabuena” al Teatro Colosseum di Palermo con la partecipazione del ballerino Claudio Javarone (8
gennaio 2012); “Flamenco al Castello di Carini” (9 luglio 2011); spettacolo “Tiempo contra tiempo” al Teatro Cristal di
Palermo con la partecipazione del ballerino Claudio Javarone e del batterista-percussionista Paolo Mappa (21 dicembre
2010); rassegna musicale presso gli Scavi Archeologici di Filo Braccio, Filicudi con Pedro Morote Morcillo(13 agosto

2010); Spettacolo di flamenco presso la piazza principale di Marina di Modica, all’interno di una rassegna musicale
organizzata dall’AGIMUS (Giugno 2009) etc…
Il 29 agosto 2009 si esibisce insieme alla compagnia Guadalmedina al teatro Soria Moria di Oslo-Norvegia nell’ambito
della rassegna musicale “Cosmopolite” organizzata dal cantautore “Sampeace Brown”.
Dal 2010 al 2011 studia presso la Brass School di Palermo e si esibisce al Giardino dello Spasimo per il saggio di fine
corso, interpretando il”Bolero de Vicente” del chitarrista Vicente Amigo, insieme all’armonicista Tommaso Marchese.
Tra il 2011 ed il 2012 si reca più volte a Granada (Spagna) dove studia presso l’Accademia Carmen de las Cuevas con i
Maestri Jorge “ Pisao”, Ruben Campos Campos.
Nel 2014 si reca per un periodo di 4 mesi a Madrid dove studia presso l’accademia Caño Roto del Maestro di fama
internazionale Aquilino Jimenez “Entri” e contestualmente studia col figlio, chitarrista tra i più importanti del panorama
internazionale del Flamenco attuale, Jesús de Rosario.
Dall 2015 al 2018 ricopre l’incarico di vicepresidente dell’associazione Flamenco Libero di Palermo, ed insieme alla
ballerina, maestra e coreografa Giulia Compagno, si occupa di attività didattiche e di divulgazione dell’arte del
Flamenco, collaborando in più occasioni con l’istituto Cervantes di Palermo.
Fonda assieme a Giulia Compagno il gruppo Flamenco Libero, con Margherita Avvento al cante ed Armando Fiore al
cajon, esibendosi in svariati locali del territorio siciliano e calabrese.
Il 19 giugno 2015 suona al Teatro Don Bosco Ranchibile di Palermo portando in scena lo spettacolo “Sin Fronteras”
con la regia e le coreografie di Giulia Compagno.
Nel giugno del 2017 fa parte dello spettacolo Cavalleria Rusticana, ideato e creato dalla ballerina coreografa Giulia
Compagno e portato in scena al Teatro Don Bosco Ranchibile di Palermo e, nell’agosto dello stesso anno, si esibisce
col gruppo Flamenco Libero presso il Teatro Pineta Comunale di Petralia Sottana, in occasione del “Raduno
Mediterraneo del folklore internazionale” .
Nel 2017 registra il suo primo disco, prodotto dall’associazione Flamenco Libero, dal nome Viaje, con brani di propria
composizione ed arrangiati insieme alla violinista Serena Cosentino; i brani sono disponibili nella piattaforma virtuale
di soundcloud ( https://soundcloud.com/matideclavel).
Fonda il gruppo Mati’ de’ Clavel, un progetto di Flamenco fusion, incentrato su brani originali che vede al violino
Federica Mosa, giovane e talentuosa musicista, alle percussioni Armando Fiore, al basso Giampiero La Malfa. Dal 2018
di dedica esclusivamente al nuovo progetto Mati’ de’ Clavel e si esibisce in giro per la Sicilia in locali, teatri e club:
Auditorio M.Ss. Madre della Chiesa (Palermo), Auditorium Rai (Palermo), Convivio jazz factory (Modica),
auditorium del circolo ufficiali dell’esercito, Palermo etc…
Nel 2020, presso la sua nuova dimora a Chivasso (TO), comincia un percorso di studio sull’armonia e
l’improvvisazione col chitarrista jazz Daniele Ciuffreda; a marzo dello stesso anno consegue l’attestato di
Musicoterapia presso la scuola di formazione Divulgación Dinámica, con esito “Eccellente”.
Il 7 ottobre viene ammesso al triennio di chitarra flamenca presso il Conservatorio G.Briccialdi di Terni, superando
l’esame con votazione di 30/30.
Autorizzo il trattamento dei miei dati personali AI SENSI DEL D. LGS.